Interior rendering

Procedure consigliate: libreria di asset di Enscape

Arricchire il tuo progetto con asset 3D è un ottimo modo per aggiungere dettagli e rendere le tue scene più realistiche: può fare un’enorme differenza durante una presentazione. In questo articolo ci concentriamo sulla libreria di asset di Enscape e ti illustriamo le migliori procedure consigliate per aiutarti a trarre il massimo dal tuo lavoro.

Cos’è la libreria di asset di Enscape?

Lo strumento di visualizzazione in tempo reale di Enscape include una libreria di asset dedicata. La libreria contiene oltre 2700 asset di qualità elevata e pronti all’uso, che possono essere individuati, collocati e posizionati all’interno dei progetti.

Questo pratico strumento ti fa risparmiare tempo grazie a modelli 3D predefiniti di persone, vegetazione, mobili, accessori, illuminazione e molto altro per i tuoi progetti in Revit, SketchUp, Rhino, Archicad e Vectorworks. Puoi aggiungere gli asset compatibili con Enscape ai tuoi progetti in pochi secondi e semplificare il tuo workflow con effetto immediato. Non dovrai più dedicare tempo extra alla ricerca del modello di albero o veicolo più adatto: ora hai tutto a portata di mano.

Libreria di asset di EnscapePer quelle volte in cui hai bisogno di un modello specifico non disponibile nella libreria di asset di Enscape, puoi servirti della libreria di asset personalizzati, che ti permette di importare i tuoi modelli personalizzati nei progetti. Ne discuteremo più avanti in questo articolo. Per iniziare, vediamo come usare al meglio la libreria di asset di Enscape.

Uso della libreria di asset di Enscape

Puoi aprire la libreria di asset sia tramite il tuo software di modellazione sia tramite la finestra di rendering di Enscape (tramite il pulsante degli asset oppure premendo la lettera “L” sulla tastiera):

Icona della libreria di asset nella barra degli strumenti del tuo software di modellazione:enscape_toolbar_al_32

Icona della libreria di asset nella finestra di rendering di Enscape:

enscape_renderer_toolbar_ap_32Aprendo la libreria di asset dalla barra degli strumenti del tuo CAD, puoi selezionare singoli asset e collocarli direttamente nel tuo modello. Successivamente, potrai muoverli, ruotarli e ridimensionarli nella finestra di rendering di Enscape (la rotazione non è disponibile in Revit). Se invece apri la libreria di asset direttamente dalla finestra di rendering di Enscape, puoi anche posizionare più asset per volta. 

Dalla barra degli strumenti del tuo CAD, la libreria di asset si apre in una finestra separata mostrando tutti gli asset disponibili raggruppati per categoria. Clicca su una categoria per visualizzare gli asset disponibili. Passando con il cursore del mouse sopra a un asset, puoi visualizzarne il nome e una breve descrizione. In alto a sinistra puoi anche effettuare una ricerca di asset specifici per nome.

Libreria di asset di Enscape

La vista principale della libreria di asset di Enscape. 
Immagine del passaggio sopra la libreria di asset con il cursore del mousePassa con il cursore del mouse sopra all’asset per visualizzarne la descrizione. Clicca sulla stella per aggiungerlo ai tuoi preferiti.

Puoi anche aggiungere gli asset ai preferiti di modo che vengano visualizzati insieme nella rispettiva categoria. Per procedere, passa con il cursore del mouse sull’asset desiderato e clicca sulla stella nell’angolo in alto a sinistra. L’asset appare in automatico nella categoria dei preferiti. Ogni preferito verrà salvato dopo la chiusura del software CAD. Clicca nuovamente sulla stella per rimuovere un asset dalla categoria dei preferiti.

SUGGERIMENTO: quando navighi all’interno della selezione di alberi, fai attenzione alla figura riportata accanto. In questo modo puoi stimare l’altezza e le dimensioni relative dell’albero prima di aggiungerlo al progetto. Se gli asset sono troppo grandi o piccoli, puoi ridimensionarli. In SketchUp e Rhino è possibile ridimensionare gli asset lungo qualsiasi asse, mentre Revit permette di ridimensionarli uniformemente aumentandone o diminuendone l’altezza. 

Alberi della libreria di asset di Enscape

Seleziona un asset da collocare nel tuo progetto. Mentre collochi l’asset nel tuo software CAD, la finestra della libreria viene ridotta a icona e ritorna visibile dopo aver terminato l’operazione. Premi il tasto ESC sulla tastiera in qualsiasi momento durante l’operazione per abbandonare l’asset e ritornare alla finestra della libreria.

Con la versione 3.2 di Enscape e successive, è anche possibile collocare un asset direttamente nella finestra di rendering di Enscape. L’asset viene quindi aggiunto automaticamente al progetto in tempo reale. 

Creazione di asset in Revit

Diamo un’occhiata a come collocare gli asset nei vari software CAD. Partiremo da Revit. Il modo più semplice per aggiungere un asset in Revit è collocarlo in una vista della planimetria. Seleziona il livello appropriato e l’asset che desideri collocare cliccandoci sopra. La finestra della libreria viene ridotta automaticamente a icona e potrai posizionare l’asset usando il cursore. Clicca una sola volta per collocare l’asset nel punto esatto che vuoi. La finestra della libreria compare nuovamente e vedrai l’asset in Revit, sotto forma di geometria a bassa risoluzione.

SUGGERIMENTO: quando collochi gli asset in una vista della planimetria, gli elementi potrebbero essere nascosti automaticamente. In tal caso, ti basta rendere visibile la categoria Planting (posizionamento) e tutti gli asset saranno nuovamente visibili.

Clicca una sola volta per aggiungere un asset alla planimetria

Clicca una sola volta per aggiungere un asset alla planimetria

La vegetazione comparirà sotto forma di geometria a bassa risoluzione

La vegetazione comparirà sotto forma di geometria a bassa risoluzione

Aggiungere vegetazione di grande effetto al tuo modello adesso è ancora più facile: con due soli clic puoi scoprire subito se un albero o un fiore è adatto al tuo modello. Con i modelli attualmente disponibili puoi creare giardini accoglienti di qualsiasi tipo.

Esempio di terrazza

Uno dei principali vantaggi della libreria di asset è la velocità con cui è possibile creare scene come quella mostrata sopra. La possibilità di aggiungere asset con due semplici clic del mouse semplifica il workflow e fa risparmiare tempo prezioso. Per creare una scena più realistica e confortevole, ho aggiunto all’incirca una quarantina di asset in tutta la terrazza. L’obiettivo è far sì che il cliente riesca a immaginarsi nella scena: aggiungendo un po’ di vegetazione e un orizzonte predefinito di Enscape, avrà l’impressione di guardare una foto del progetto realizzato.

In Enscape puoi trovare anche della vegetazione animata! Scopri di più qui.

Creazione di asset in SketchUp

Collocare degli asset in SketchUp è altrettanto semplice: vediamolo insieme usando asset di persone. Seleziona un asset dalla finestra della libreria e posizionalo con un clic sulla superficie desiderata. Se l’aggiornamento in tempo reale è abilitato, l’asset viene immediatamente visualizzato nella finestra di Enscape. Comparirà sotto forma di una figura bianca a bassa risoluzione. Dopo averlo collocato in SketchUp, potrai continuare a posizionarlo in un batch. È un ottimo modo per aggiungere molti asset uno dopo l’altro e mantenere ridotte le dimensioni del progetto. Per richiamare la finestra della libreria di asset basta premere il tasto ESC.

Libreria di assetColloca un asset su una superficie con un clic

Best Practices Asset Library-7

Continua a cliccare per posizionare altri asset uguali

In precedenza, Enscape offriva 10 contenuti fotorealistici RPC, disponibili solo per Revit. Con la nuova libreria questo numero sale a 18 e le figure sono disponibili in tutti e quattro i software CAD supportati. Usale per dare vita alla tua scena. Indipendentemente dal software usato, gli asset di Enscape ti aiutano ad animare la tua scena.

Best Practices Asset Library-14Associa asset differenti per rendere la scena dinamica.

Uso degli asset nelle sceneDisponi con cura le figure per riprodurre le interazioni della vita reale

Creazione di asset in Rhino

In Rhino è possibile collocare asset in qualsiasi Viewport di Rhino. Provane alcuni e decidi qual è il più adatto al tuo progetto. Seleziona l’asset dalla finestra della libreria cliccandoci sopra. Rhino ti chiederà di scegliere una superficie di destinazione; in alternativa, puoi premere il tasto Invio per usare il piano base. Successivamente, potrai collocare l’asset su una superficie cliccando una volta sola.
Best Practices Asset Library-17Gli asset in Rhino sono mostrati sotto forma di geometria a bassa risoluzione

Assets-1

Una mattina d’autunno creata in Rhino

Associa asset diversi per creare scene specifiche ed evocare sensazioni particolari. Puoi usare gli alberi autunnali disponibili e associarli ad asset di persone con indumenti pesanti per creare una scena autunnale. Più il tuo progetto presenta dettagli in linea con le esigenze e i gusti dei tuoi clienti, più è probabile che questi ne rimarranno colpiti.

Creazione di asset in Archicad

Per accedere alla libreria in Archicad, puoi usare il menu a discesa di Enscape o la barra multifunzione. Apri la libreria e seleziona l’asset che desideri collocare nella tua scena. Il cursore cambia consentendoti di collocare l’asset: clicca una volta per aggiungerlo alla scena. In Archicad, gli asset sono rappresentati sotto forma di una geometria arancione a bassa risoluzione. Dopo aver collocato l’asset, puoi anche ruotarlo, sollevarlo o trascinarlo servendoti delle funzioni originali di spostamento di Archicad.

Best Practices Asset Library-18Asset di Enscape nella vista di Archicad

Asset di personeAssocia asset e sfondi per creare delle scene.

Libreria di asset personalizzati di Enscape

Con la libreria di asset personalizzati di Enscape puoi creare e importare modelli in Revit, SketchUp, Archicad, Rhino e Vectorworks. Per iniziare, apri la libreria di asset e seleziona la scheda Custom Assets (Asset personalizzati) nella parte superiore della finestra. Quindi, per importare un modello, clicca sul pulsante + che viene visualizzato.
Asset personalizzatiI formati di file supportati sono:

  • OBJ
  • FBX
  • GLTF 

Puoi importare modelli di terze parti come SketchUp 3D Warehouse, tuttavia consigliamo di limitare il numero di poligoni a un massimo di 20.000 per garantire delle prestazioni ottimali. Tieni presente che alcuni modelli potrebbero non essere compatibili con Enscape.

Consulta il nostro articolo della Knowledge Base per istruzioni dettagliate su come utilizzare la libreria di asset personalizzati.

Asset semplificati

Libreria di asset di Enscape contiene degli asset semplificati, adatti alle prime fasi della progettazione. Questi vengono infatti usati come segnaposto per creare un contesto senza aggiungere troppi dettagli e complessità al progetto.

Gli asset semplificati sono asset low poly di colore bianco che includono persone, edifici, mobili, vegetazione e veicoli. SimplifiedAssets_03_FINAL copy

Posizionamento dinamico degli asset

Il posizionamento dinamico degli asset è disponibile con la versione di Enscape 3.2 e successive. Questa funzionalità permette di selezionare, collocare e modificare gli asset nella finestra di rendering di Enscape. In precedenza, era possibile collocarli soltanto nel software di progettazione, mentre ora tutto ciò che viene aggiunto al rendering appare automaticamente nel software di design. Collocare gli asset nei progetti è diventato facile e veloce come mai prima d’ora. Siamo davvero entusiasti di aver messo questa funzionalità a disposizione dei nostri utenti. 

Con la versione di Enscape 3.2 e successive è possibile inoltre collocare più asset contemporaneamente all’interno di Enscape. Immagina di avere un paesaggio ampio e vuoto. Con questa nuova funzione puoi selezionare la vegetazione che desideri e collocarla in una sola volta nella finestra di rendering di Enscape. Non dovrai più scegliere e collocare ogni singolo asset. Questa funzione comporta un risparmio di tempo non indifferente per tutti quegli utenti che desiderano posizionare più asset contemporaneamente nelle scene. 

Per maggiori informazioni su come utilizzare il posizionamento dinamico degli asset in Enscape, consulta l’articolo della Knowledge Base o dai un’occhiata a questo tutorial video:

Libreria dei materiali di Enscape

Vale la pena ricordare che, oltre agli asset, nella libreria dei materiali di Enscape è disponibile una serie di materiali pronti all’uso.

Nell’editor dei materiali di Enscape è possibile importare un gran numero di materiali preesistenti con rendering basato sulla fisica (PBR), da utilizzare così come sono oppure da modificare ulteriormente per ottenere l’aspetto che più si addice al tuo progetto.

Libreria dei materiali di EnscapePer maggiori informazioni sulla libreria dei materiali di Enscape, consulta il nostro articolo della Knowledge Base.

Conclusione

Sono diversi gli aspetti che contribuiscono a realizzare un progetto di Enscape eccezionale, ma gli asset sono certamente la ciliegina sulla torta. Bastano pochi clic per trasformare un progetto e comunicare al meglio le tue idee a clienti e partecipanti coinvolti.

Dopo aver visto quant’è semplice usare la libreria di asset di Enscape, perché non provi in prima persona? Clicca sul pulsante qui sotto per registrarti e ottenere la prova gratuita di 14 giorni per il plug-in di visualizzazione in tempo reale di Enscape.

Prova Enscape gratuitamente

 

Edificio renderizzato con Enscape3D

It tuo progetto?
Con Enscape basta un attimo per visualizzarlo!

Enscape 3.2 600x600

Iscriviti al nostro blog

Ricevi i migliori consigli e articoli direttamente via e-mail!